Aggiornamenti normativi

E’ legittimo che il Consorzio stabile possa...

E’ legittimo che il Consorzio stabile possa utilizzare, anche qualora operi nella veste di impresa ausiliaria, le risorse appartenenti alle imprese consorziate. Lo stabilisce il Tar Emilia Romagna respingendo il ricorso. La concorrente, non essendo in possesso di certificazione SOA in categoria OG 6 come era richiesto dalla lex specialis della gara, ha fatto ricorso all’istituto dell’avvalimento, facendosi “pres...
Congruità degli oneri di sicurezza aziendali

I costi della sicurezza dichiarati in offerta economica  devono essere rappresentativi  delle misure di tutela della salute e della sicurezza di tutti i lavoratori impiegati in appalto. Questo quanto ribadito dal Consiglio di Stato, per cui l’operatore economico deve rappresentare tutti gli oneri di sicurezza che incidono sui costi di esecuzione. Ecco la sintesi di Consiglio di Stato, Sez. V, 26/11/2021, n. 7912: Inoltre, il TA...
Sull’interpretazione del Bando

Il Consiglio di Stato ribadisce i principi in materia di interpretazione del Bando. Ecco la sintesi di Consiglio di Stato, Sez. III, 25/11/2021, n. 7891: Il primo giudice ha correttamente riportato il dominante orientamento giurisprudenziale – che il Collegio pienamente condivide – secondo il quale ‘l’interpretazione degli atti amministrativi, ivi compreso il bando, soggiace alle stesse regole dettate dall’art...
E’ solo nell’appalto “a corpo” che delle...

“In sostanza, solo nelle procedure di gara in cui è previsto che il corrispettivo sia determinato “a corpo”, la variazione delle lavorazioni (evidentemente, per migliorie) rispetto alle previsioni dei documenti elaborati dalla stazione appaltante non ha riflessi sulla determinazione dell’offerta economica; diversamente accade nelle procedure, come quella odierna, in cui il corrispettivo è fissato “a mis...
...

Nell’esprimersi sull’efficacia del contratto di avvalimento, con conseguente accoglimento dell’appello, il Consiglio di Stato evidenzia come il contratto di avvalimento debba essere considerato come “contratto tipico”, disciplinato dal Codice dei Contratti. Questo è il passaggio maggiormente significativo di Consiglio di Stato, Sez. V,  24/11/2021, n. 7863: 8.2.3.3. Le conclusioni raggiunte dalla s...
L’incremento del quinto va calcolato sull’importo...

Nuova puntata sull’applicazione dell’articolo 61 del d.P.R. 207/2010  (  “La qualificazione in una categoria abilita l’impresa a partecipare alle gare e ad eseguire i lavori nei limiti della propria classifica incrementata di un quinto; nel caso di imprese raggruppate o consorziate la medesima disposizione si applica con riferimento a ciascuna impresa raggruppata o consorziata, a condizione che essa sia qualifica...
Il divieto generalizzato di subappalto è contrario...

Il divieto generalizzato di subappalto è contrario ai principi europei che regolano gli appalti pubblici (CGUE, Sez. V, 26 settembre 2019, in causa C-63/18; Id., 27 novembre 2019, in casusa C-402/18; in termini Cons. Stato, Sez. V, 16 gennaio 2020, n. 389), anche quando si tratti di appalti sotto soglia (CGUE, Sez. V, 5 aprile 2017, in causa C 298/15), a meno che si sia in presenza di casi specifici, con riferimento a determinate tipologie...
Diniego dell’autorizzazione al subappalto....

La stazione appaltante oppone  un diniego parziale al subappalto (o meglio una revoca parziale del subappalto già autorizzato dopo trenta giorni dalla relativa richiesta), escludendo dall’autorizzazione una voce di prezzo, in quanto il ribasso operato dal subappaltatore per la posa in opera è risultato essere superiore al 20%. Poiché l’impossibilità di subappaltare tali lavorazioni comporterebbe l&rsq...
La clausola che individua il criterio di aggiudicazione...

Il Tar Calabria ricorda che le clausole immediatamente escludenti sono quelle che impongono, ai fini della partecipazione, oneri assolutamente incomprensibili o manifestamente sproporzionati ai caratteri della gara . Non sono “immediatamente escludenti” le clausole riguardanti il metodo di gara, il criterio di aggiudicazione e la valutazione dell’anomalia. La ricorrente ( appaltatore uscente ) impugna gli atti di gara sostenend...
La definizione dei parametri valutativi e dei...

Nel respingere ricorso il Tar dell’Emilia Romagna ribadisce come la scelta dei criteri di valutazione del merito tecnico, volti a premiare la professionalità e la capacità organizzativa e progettuale dei concorrenti, costituisce espressione dell’ampia discrezionalità attribuita dalla legge all’amministrazione per meglio perseguire l’interesse pubblico: pertanto, la definizione dei parametri valutativi ...
TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Comune di Domodossola

Piazza Repubblica Dell' Ossola, 1 Domodossola (VB)
Tel. 0324 492208 - 0324 492213 - Fax. 0324 492219 - Email: gare@comune.domodossola.vb.it - PEC: gare@pec.comune.domodossola.vb.it